Daghe de bora.

Informazioni aggiuntive: 
Edizione: 
Pizzicato Edizioni Musicali, Udine 1987
Volumi Braille: 
2
Codice raccolta: 
Sandag

Contenuto Raccolta

A la matina 'l marì va lavorar
A mezanote va
America, America, America
Ancora un litro de quel bon
Andemo a San Giovani
Antonio Freno
Bionda petenite
Canta San Giusto
Cantier San Marco
Caro bebè
Che bei oceti
Chiribiribin paghè 'na bira
Ciola ciola Pepi
Co son lontan de ti
Cossa che me rincresse
De San Giacomo a Rojan
De Trieste fin a Zara
Dimelo, dimelo, dimelo
Domani se imbarcheremo
E adeso che gavemo
E anche el tram de Opcina
E chi che toca la mia morosa
E chi che xe nato
E co capita el primario
E ghe iera una veciaza
E la giornata del cinque de marzo
E le rave calde
E quando che a Trieste
E viva là e pò bon
El Coroneo
Era una picola bavisela
Fioi come noi
Go dado 'na piada a la tavola
Io sto di note ad ascoltar